I filler e le altre tecniche di medicina estetica per il trattamento delle rughe frontali

Lun 15/03/2021 | Dott. Maria Morena Mariani

“Le rughe della fronte rientrano tra quelle che si chiamano rughe di espressione.

Le rughe di espressione sono solchi che si formano quando muoviamo i muscoli mimici del volto.

Non a caso infatti, la definizione “di espressione” perché sono proprio quelle rughe che si formano quando muoviamo i muscoli facciali per esprimere i nostri diversi stati d’animo: sorpresa, stupore, preoccupazione, allegria, ecc. Pensiamo, ad esempio, alle cosiddette “zampe di gallina”, ossia le rughe che si formano intorno agli occhi: da una parte sono rughe, quindi un inestetismo legato all’invecchiamento che ci piacerebbe eliminare, ma dall’altra sono il risultato di tutti i momenti nei quali ci siamo fatti delle gran belle risate!

Le rughe della fronte sono chiamate anche le “rughe del pensatore”, perché compaiono quando corrughiamo la fronte per concentrarci meglio su qualcosa, oppure perché siamo preoccupati.

Se ci pensiamo bene, la “mappa” delle rughe di espressione che si formano sul volto può essere considerata indicativa del carattere di ognuno di noi. Un tipo allegro e sempre sorridente avrà più accentuate le rughe intorno agli occhi e intorno alle labbra; in una persona pensierosa e incline alle preoccupazioni saranno invece più evidenti le rughe frontali e le glabellari, ossia quelle verticali che si formano tra le sopracciglia ed il naso.

Rughe sulla fronte: perché si formano e quali sono le caratteristiche

Le rughe sulla fronte sono rughe d’espressione che si formano dalla contrazione dei muscoli mimici facciali in un’espressione concentrata o preoccupata, e che come tutte le rughe di espressione diventano solchi più accentuati man mano che la pelle, con l’invecchiamento, perde elasticità.

Le rughe frontali si vedono infatti anche nelle pelli giovani, a partire dai 30 anni. Dai 40 in poi però, i solchi gradualmente si accentuano a causa della naturale perdita di elasticità del tessuto cutaneo.

Con l’invecchiamento cellulare infatti, l’organismo diminuisce la produzione di collagene e di elastina, due proteine del derma importanti per il mantenimento di sostegno, idratazione ed elasticità cutanea.

Quindi: quando corrughiamo la fronte a 20 o 30 anni, i muscoli mimici determinano le rughe frontali ma poi, quando l’espressione torna distesa, anche le rughe scompaiono. Più invece si va avanti con l’età, più queste rughette rimangono, fino a formare dei solchi evidenti e permanenti.

Le rughe frontali, come tutte le rughe d’espressione, si definiscono di tipo dinamico, perché si formano in seguito alla contrazione dei muscoli.

Nel caso specifico delle rughe della fronte, sono coinvolti i muscoli frontali e i muscoli glabellari. I frontali sono quelli paralleli alla linea della sopracciglia, e formano le tipiche rughe ad andamento trasversale, che si estendono quindi orizzontalmente lungo la fronte. I muscoli glabellari sono invece verticali, e sono responsabili dei solchi che si formano a partire dalla radice del naso, ossia le rughette verticali che si formano nello spazio tra il naso e le sopracciglia quando abbiamo un’espressione corrucciata. 

I trattamenti delle rughe della fronte e i risultati

Come possiamo trattare queste rughe frontali?

Nella mia esperienza clinica spesso devo ricorrere a trattamenti combinati soprattutto laddove la paziente abbia un’età avanzata e quindi delle rughe in stato abbastanza avanzato, ossia solchi che permangono anche quando i muscoli sono nella fase statica. Il trattamento gold standard è rappresentato dalla tossina botulinica, farmaco sicuro che amo definire “proteina spianarughe”.

Viene iniettato in punti specifici su tutti i muscoli del terzo superiore del volto (fronte, glabella e zona perioculare) con una concentrazione personalizzata dal medico a seconda di estensione e tonicità dei diversi fasci muscolari. Nel giro di 7/10 giorni, il muscolo avrà una paralisi flaccida con netta riduzione della sua attività e conseguente distensione delle rughe. Lo sguardo apparirà più disteso e la pelle più luminosa.

Ad oggi il trattamento con tossina botulinica non è più soggetto a limiti d’età poiché è il medico che deve valutarne l’effettiva necessità in base al singolo caso partendo sempre dal presupposto che la medicina estetica ha una duplice funzione: correttiva ma soprattutto preventiva. Nonostante ciò la tossina botulina rimane comunque un farmaco e non è “pericoloso”, né tantomeno “miracoloso”, per cui laddove sulla fronte la quantità di rughe sia molto elevata con attività muscolare importante e stato di crono e/o foto-invecchiamento avanzato, ricorro a sedute di laser resurfacing frazionato per stimolare la neocollagenesi e attenuare le rughe in superficie, in modo da preparare l’area da trattare e facilitare l’effetto distensivo della tossina.

Quando invece a risultare parecchio evidenti sono le rughe verticali della glabella, a circa 15 giorni di distanza dal trattamento con tossina, ricorro al riempimento della ruga stessa con acido ialuronico. In questo caso utilizzo una tecnica retrograda con infiltrazioni minime e molto superficiali con acido ialuronico poco strutturato, in modo da non incorrere in accumuli di prodotto e rischi di compressione dei vasi sottostanti. Mi sento molto sicura quando utilizzo questo prodotto perché ne conosco a pieno le peculiarità; so che non diffonde se non nella zona in cui viene iniettato e non ha effetti collaterali definitivi poiché già dopo pochi giorni il nostro organismo inizia a produrre anticorpi in grado di metabolizzarlo. Nonostante sia una delle sostanze a oggi più utilizzate in campo medico estetico e dia risultati che nessun’altro prodotto è in grado di dare, nella mia attività quotidiana troppo spesso ascolto e visito pazienti che vorrebbero togliere le rughe della fronte senza utilizzarlo. Però per migliorare la pelle e attenuare le rughe della fronte “non se ne può fare a meno”! 

 

 

 

Autore

Medicina estetica

Martinsicuro (TE)

L’estate 2020 sta arrivando …. Noi siamo pronti ?

Presso il COMELAB, è possibile sottoporsi ad una analisi computerizzata del volto ed approfittare delle preziose prescrizioni cosmetologiche della Dr.ssa Morena Mariani che potranno rendere sana la Vostra pelle.

 

La bellezza è diventata ormai un’esigenza reale di ogni persona, così come la cura della pelle è diventata un obbligo.

La pelle è l’organo umano più grande, che per anni viene danneggiato dai fattori esterni quali sole, fumo, inquinamento e tipo di alimentazione, ma anche il processo naturale di invecchiamento lascia le sue conseguenze sulla pelle, che soffre un cambiamento della struttura e dell’aspetto.

Per questo sottoliniamo ora quando sia importante per la medicina estetica l’esame della pelle, poiché la diagnosi dettagliata della sua condizione, è uno strumento che consente al paziente e al medico di riparare i danni e prevenire l’invecchiamento.

Il Centro di Medicina Estetica COMELAB , che sta sempre al passo con i nuovi sviluppi tecnologici, ha introdotto per primo nel centro Italia un nuovo apparato medicale per l’analisi dettagliata della pelle: il VISIA .

Il nostro nuovo apparecchio rivela tutti i dettagli della pelle, e in aggiunta calcola “l’età reale”.

Analizzando attentamente il risultato, noi saremo in grado di offrirvi i trattamenti adeguati per risolvere i problemi e rallentare i segni dell’invecchiamento.

 


VISIA

CONOSCERE PER AGIRE





VISIA, prodotto dalla Canfield Scientificè un macchinario che offre un’analisi computerizzata della pelle del volto.


Cosa è l’analisi computerizzata del volto VISIA?

Uno dei compiti più difficili per il dermatologo consiste nel valutare la pelle in maniera semplice ed obiettiva, al fine di consigliare i trattamenti più idonei per migliorarla.
 
A seguito dell’aumentata richiesta di nuove tecniche anti-aging e di ringiovanimento cutaneo, l’analisi computerizzata della cute del volto rappresenta un’entusiasmante mezzo per far comprendere al paziente il livello di compromissione e dei danni del suo viso, fornendo così preziose informazioni sui trattamenti da effettuare. Tramite una sofisticata apparecchiatura computerizzata, VISIA, che analizza il volto punto per punto al fine di valutare le imperfezioni presenti sulla superficie cutanea.
 

Quali sono le alterazioni salienti rilevate dal software?

L’analisi computerizzata VISIA venne sviluppata in origine per l’industria cosmetica, ma oggi è impiegata in tutto il mondo dagli specialisti dermatologi.
 
Il computer analizza dettagliatamente i seguenti inestetismi:
 
presenza di rughe del volto, porosità, porfirine (evidenza di batteri localizzati nei pori, che possono condurre all’acne), macchie visibili causate da melanina ed altri pigmenti, danni da raggi UV, presenza di capillari ed alterazione dell’uniformità della superficie (texture).

Che dati emergono da quest analisi del volto?

Potremo quindi valutare con esattezza lo stato della pelle di qualunque persona e con qualsiasi fototipo. I dati ottenuti quantificheranno realmente il numero di alterazioni presenti sulla cute, ed inoltre verrà confrontato il tipo di pelle del paziente con quello della popolazione omogenea per età, fototipo e sesso.


Come avviene questa analisi?

Stabilire esattamente ed obiettivamente le alterazioni presenti sul volto rappresenta il momento principale di una qualsiasi procedura anti-invecchiamento che si voglia intraprendere.
 
VISIA poi permette di paragonare in maniera esatta i miglioramenti ottenuti con le varie procedure effettuate presso il nostro Centro.
 
L’analisi computerizzata VISIA è un sistema che ci consente quindi di seguire passo passo i miglioramenti della pelle tra una visita e l’altra, e tra un trattamento e l’altro. Dopo la visita, Lei riceverà un rapporto dettagliato sulla Sua condizione cutanea, che potrà poi confrontare con i risultati ottenuti a seguito di eventuali trattamenti correttivi ambulatoriali (biostimolazione, laser, peeling, Filler, epidermoabrasione, prescrizione cosmotologica .)

Prodotto per la cellulite

CELLULITE CONTROL
150 G / 5.29 OZ.

Testato clinicamente

Una miscela innovativa di ingredienti funziona tutto il giorno per ridurre al minimo l’aspetto del contorno delle cosce e i segni visibili della cellulite.

Crema Corpo Modellante e Levigante
Questa miscela innovativa previene e tratta i segni visibili della cellulite, levigando
la pelle e fornendo un effetto snellente su fianchi, cosce e glutei. L’Estratto di Plancton potenzia il metabolismo cellulare migliorando il tono muscolare, la Teofillina Alginata migliora la microcircolazione e la silhouette. Grazie alla Glicerina e alla Betaina, la pelle rimane idratata e viene ripristinata la sua funzione barriera.

Formato: 150 gr

BENEFICI

Leviga la pelle e aiuta a ridurre l’aspetto della “buccia d’arancia” Fornisce un effetto dimagrante e tonificante Ripristina l’idratazione

ISTRUZIONI PER L’USO

Utilizzare due volte al giorno, mattina e sera su pelle pulita e asciutta.

Applicare liberamente su qualsiasi parte del corpo con cellulite e sulle aree circostanti, in particolare fianchi, cosce e glutei.

INFORMAZIONI AVANZATE

Estratto di plancton: aiuta a fornire un effetto dimagrante e tonificante

Isomerato di saccaride: riduce al minimo l’accumulo di nuovi depositi di grasso “notturni”

Methylsilanol carbossimetil teofillina alginato: riduce al minimo l’aspetto del contorno della coscia

Fosfatidilcolina: aiuta a ridurre al minimo i segni visibili della cellulite

Caffeina, coenzima A e carnitina: aiutano a ridurre al minimo i segni visibili della cellulite Estratto di Chondrus crispus (carageenan): migliora visibilmente l’aspetto della pelle e della cellulite

Glicerina e betaina: mantiene la pelle idratata

INGREDIENTI

Acqua / Acqua / Eau, Glicerina, Propandiolo, Betaina, C12-15 Alchil benzoato, Isoesadadecano, Pentilenglicole, Cetilalcol, Ciclopentasilossano, Cicloesasilossano, Butilenglicole, Fosfatidilcolina, Sodio Idrossido, Carnililfilfilsilcetilfosfetilfosfetilfosfetilfosfetilfosfetilfosfetilfosfetilclorile , Sodio fosfato, caffeina, etilesilglicerina, gliceril caprilato, isaccato di saccaride, glucosio, bacillo / estratto di fermento di soia, estratto di condrus crispus, polisorbato 20, potassio cetilfosfato, acrilati / C10-30 alchil acrilammide, poliammide, poliammide, poliammide , Coenzima A, Profumo (Profumo), Limonene, Benzoato benzilico, Fenossietanolo




I consigli beauty di Zein Obagi, il dermatologo delle STAR di Hollywood.


«Per avere una pelle sana bisogna conoscere il proprio tipo di pelle. Non esiste una crema che vada bene per tutti, la beauty routine deve essere personalizzata», così Zein Obagi, il dermatologo delle star di Hollywood, tra i suoi clienti: Cameron Diaz, Sandra Bullock, Tom Cruise, spiega le basi della sua scienza “la salute della pelle”. Il dottor Obagi è nel nostro Paese per il lancio di un potente anticellulite Oraser Cellulite Control della linea Zo Skin Health.

Quali sono le regole principali per avere una pelle sana? 

La parola chiave è prevenzione che dovrebbe iniziare sin dalla giovane età, anche se l’invecchiamento cutaneo comincia tra i 25 e i 30 anni. Durante l’adolescenza ci saranno problemi di pelle grassa e acneica, dopo i 20 anni si dovrà aumentare la protezione solare e dai 30 anni in poi si comincerà con i trattamenti antiage. Il vero problema è che non tutte le donne sanno qual è il loro tipo di pelle, comprano prodotti inadatti e pensano con l’idratazione di risolvere i loro inestetismi, ma non è così, anzi un’eccessiva idratazione accelera l’invecchiamento

Perché? 

Può sembrare un paradosso perché l’idratante è il primo prodotto che applichiamo sulla pelle, ma usarlo in modo eccessivo crea due grandi problemi. Il primo è quello di rendere la barriera cutanea più debole perché il surplus d’idratazione interferisce con la produzione naturale d’acqua. Le cellule “ipernutrite” diventano pigre, dormienti e rallentano la loro attività cellulare, di conseguenza, ecco il secondo problema, viene accelerato l’invecchiamento cutaneo. La pelle diventa più secca, più fine e meno elastica. Fateci caso la pelle di un uomo, oltre a invecchiare in modo più lento, raramente soffre di pelle sensibile o secca. Sempre più donne soffrono di pelle sensibile, a cosa è dovuto questo aumento?

Pelle sensibile è un termine inaccurato. La pelle non è sensibile, ma piuttosto fragile e intollerante e diventa ancora più debole se si usano prodotti sbagliati. Cosmetici inappropriati , su pelli normali o grasse, possono anche scatenare la rosacea. E’ importante quindi rafforzare la barriera cutanea, stimolare il turnover cellulare e soprattutto seguire una corretta skincare. Per questo bisogna rivolgersi a un dermatologo che farà un’analisi cutanea precisa e consiglierà i prodotti più indicati.

Tre consigli beauty per una pelle sana e radiosa? 

La pulizia è alla base di tutto. È importante rimuovere perfettamente impurità, tossine e ogni traccia di make-up con un detergente indicato al proprio tipo di pelle. Una volta al giorno eseguire uno scrub leggero per eliminare le cellule morte. Il secondo consiglio è quello di stimolare il turnover cellulare con il retinolo (vitamina A) e antiossidanti. Il retinolo svolge una potente azione antiaging, riparando anche i danni del tempo come le macchie scure. Infine usare sempre una protezione solare per rallentare il photoaging.

La cellulite è un problema che affligge quasi tutte le donne, cosa si può fare per combatterla?

Esistono tanti prodotti in commercio, ma non tutti sono efficaci. La cellulite va combattuta con attivi che penetrano in profondità. Il nostro programma anticellulite comprende una crema a base di estratto di plancton per stimolare il metabolismo cellulare dei tessuti, fosfatidicolina per distruggere gli adipociti e altri potenti attivi che migliorano la microcircolazione. Per un’azione più forte si possono abbinare alcune sedute di radiofrequenza tripolare per rendere la pelle più tonica e ridurre l’aspetto a buccia d’arancia.



Dott.ssa MorenaMariani ed il Dott. Zein Obagi a Milano 2019
Dott.ssa Morena Mariani

Conosciamo da vicino il Dermatologo delle STAR di Hollywood

Per Morena’s Blog, la Dott.ssa Morena Mariani, ha incontrato il Dott. Zein Obagi a Milano questo fine settimana e lo ha intervistato per NOI.

Un compendio dell intervista della Dott.ssa Morena Mariani al Dott. Zein Obagi per i lettori del Nostro Blog.

Ma ancor prima un piccolo cenno su chi è il Dott. Zein Obagi


Dott. Zein Obagi

Il dott. Zein Obagi è un dermatologo professionista  esperto di cosmesi di fama mondiale, inventore, educatore e autore pluripremiato. È stato il primo a concepire  e introdurre il concetto di  Scienza della salute della pelle (Science of Skin Health) definendo i parametri per la cura ed il mantenimento di una pelle sana.

 

Non sorprende, quindi, che il Dr. Obagi sia autore di numerosi libri di successo tra cui Obagi Skin Health Restoration & Rejuvenation (1999) e The Art of Skin Health Restoration & Rejuvenation: The Science of Clinical Practice (2015).

Il dottor Obagi ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia alla Damascus Medical School, seguita da un internato in patologia presso l’ospedale William Beaumont a Royal Oak, nel Michigan, e completato un  internato di un anno in ostetricia all’Henry Ford Hospital di Detroit.

Il Dr. Obagi è anche membro dell’American Society of Dermatologic Surgery, della International Society of Dermatology, della Society of Investigative Dermatology e dell’American Academy of Aesthetic and Restorative Surgery.

 

L’INVENTORE DELLA SCIENZA DELLA SALUTE DELLA PELLE

 

 

Il Dr. Obagi inizia cercando di spiegare la salute della pelle, che definisce come naturalmente liscia, forte, compatta, uniforme, idratata e priva di malattie. La sua definizione viene presto accolta da stimati colleghi nei campi della dermatologia e della chirurgia plastica. Questo ha aiutato i medici a ottenere risultati migliori grazie a soluzioni più appropriate per ogni paziente.

La sua definizione pionieristica include anche un sistema di classificazione della pelle, che consente ai medici di determinare i trattamenti migliori e predire la risposta dei pazienti in base all’etnia e al tipo di pelle.

 

ZO® SKIN HEALTH, INC. – LA PROSSIMA GENERAZIONE DI SOLUZIONI PER LA SALUTE DELLA PELLE

 

Fondata dal Dr. Obagi nel 2007, ZO Skin Health, Inc. è stata creata per fornire a medici e pazienti le soluzioni per la pelle più innovative ed efficaci al mondo. Come direttore medico di ZO Skin Health, il Dr. Obagi ha creato prodotti con ingredienti tecnologicamente avanzati e formulazioni ancora più efficaci.

 

ECCELLENZA DEL PRODOTTO

 

La filosofia del Dr. Obagi è quella di creare e mantenere una pelle sana per tutta la vita, per tutti i pazienti. I nostri prodotti sono formulati e sviluppati per fare proprio questo.

Guidati dal Dr. Zein Obagi, il nostro team di sviluppo del prodotto sta rivede costantemente le tendenze del mercato, procurandosi nuovi ingredienti e formulando prodotti che forniranno ai pazienti risultati visibili.

Il legame dinamico tra scienza e salute della pelle è l’essenza di ZO Skin Health, Inc. Il nostro lavoro completo e continuo nelle soluzioni per la salute della pelle utilizza il meglio di ciò che la scienza ha da offrire per migliorare le funzioni naturali della nostra pelle che prevengono o risolvono molti disturbi.

 

FOCALIZZATI SUGLI STUDI MEDICI

 

I nostri preziosi partner hanno a disposizione un team il cui obiettivo è quello di far crescere e sviluppare il business. Il team è a disposizione per fornire assistenza con il nostro processo di business “Quattro Elementi + uno”.
Pianificazione delle vendite – L’agente sarà di supporto con la pianificazione finanziaria – dall’individuazione degli obiettivi dello studio medico, alla gestione delle scorte e degli ordini. Abbiamo gli strumenti che possono aiutare a semplificare questo processo e garantire il successo.
Merchandising – L’agente di riferimento, in collaborazione con il Manager dello sviluppo del business, aiuterà a individuare il migliore posizionamento degli espositori dei prodotti ZO® Skin Health e su qualsiasi altra cosa possa essere impattante così da migliorare il business dello studio medico.
Promozioni ed eventi – L’agente di riferimento aiuterà a determinare i migliori prodotti e le migliori promozioni per lo studio medico, fornendo un set di strumenti per incrementare le vendite.
Formazione – L’agente di riferimento, in associazione con Enermedica, assicurerà che il medico e lo staff siano formati e si accerterà che la formazione permetterà di fornire un servizio migliore ai pazienti.Ci distinguiamo da altre aziende grazie la nostra responsabilità di mettere i medici al primo posto, di essere trasparenti, e non assoggettandoci ai big del settore. Siamo un’impresa focalizzata sui medici, fondata da un medico, per il medico.

                                                                                                       Buona lettura

 

 

Dott.ssa Morena Mariani

 

Dott. Zein Obagi

Quali sono le regole principali per avere una pelle sana? 

La parola chiave è prevenzione che dovrebbe iniziare sin dalla giovane età, anche se l’invecchiamento cutaneo comincia tra i 25 e i 30 anni. Durante l’adolescenza ci saranno problemi di pelle grassa e acneica, dopo i 20 anni si dovrà aumentare la protezione solare e dai 30 anni in poi si comincerà con i trattamenti antiage. Il vero problema è che non tutte le donne sanno qual è il loro tipo di pelle, comprano prodotti inadatti e pensano con l’idratazione di risolvere i loro inestetismi, ma non è così, anzi un’eccessiva idratazione accelera l’invecchiamento

Perché?

Può sembrare un paradosso perché l’idratante è il primo prodotto che applichiamo sulla pelle, ma usarlo in modo eccessivo crea due grandi problemi. Il primo è quello di rendere la barriera cutanea più debole perché il surplus d’idratazione interferisce con la produzione naturale d’acqua. Le cellule “ipernutrite” diventano pigre, dormienti e rallentano la loro attività cellulare, di conseguenza, ecco il secondo problema, viene accelerato l’invecchiamento cutaneo. La pelle diventa più secca, più fine e meno elastica. Fateci caso la pelle di un uomo, oltre a invecchiare in modo più lento, raramente soffre di pelle sensibile o secca.

Sempre più donne soffrono di pelle sensibile, a cosa è dovuto questo aumento?
Pelle sensibile è un termine inaccurato. La pelle non è sensibile, ma piuttosto fragile e intollerante e diventa ancora più debole se si usano prodotti sbagliati. Cosmetici inappropriati , su pelli normali o grasse, possono anche scatenare la rosacea. E’ importante quindi rafforzare la barriera cutanea, stimolare il turnover cellulare e soprattutto seguire una corretta skincare. Per questo bisogna rivolgersi a un dermatologo che farà un’analisi cutanea precisa e consiglierà i prodotti più indicati.

Tre consigli beauty per una pelle sana e radiosa?

La pulizia è alla base di tutto. È importante rimuovere perfettamente impurità, tossine e ogni traccia di make-up con un detergente indicato al proprio tipo di pelle. Una volta al giorno eseguire uno scrub leggero per eliminare le cellule morte. Il secondo consiglio è quello di stimolare il turnover cellulare con il retinolo (vitamina A) e antiossidanti. Il retinolo svolge una potente azione antiaging, riparando anche i danni del tempo come le macchie scure. Infine usare sempre una protezione solare per rallentare il photoaging.

 

L’estate sta arrivando …. Noi siamo pronti ?

Finalmente è arrivato il momento di stare all’aria aperta, di esporsi ai raggi solari.

L’estate è esplosa e con essa un argomento scottante: come esporsi al sole in maniera corretta per evitare di danneggiare la pelle e di accelerarne l’invecchiamento. In questo video i miei consigli, sia per chi va al mare che per chi resta in città.

Ascoltate con molta attenzione il Prof. Emanuele Bartoletti che vi darà anche importanti informazioni per cercare un vero Medico Estetico e non incorrere in rischi.

TG 2 Salute
Clicca sul Link per vedere ed ascoltare l’intervista.

Liposuzione non chirurgica?

Liposuzione non chirurgica?…..
Al Comelab è’ possibile ………
Contattaci per info al 3403895619

Sai già che #BTLVanquishMe possiede il più grande applicatore sul mercato?! Ma lo sapevi che l’intera procedura non è invasiva, è senza contatto e non richiede tempi di recupero? Sicuro e facile, la magia #BTLAesthetics.

➡️http://bit.ly/BTLVQME

#NonChirurgico #ScogliGrasso#TecnologiaNonaContatto #BMI #RisultatiReali#Circonferenza #ModellamentoCorpo #BTL#BTLAestheticsItalia